GLENMORANGIE 10 Y

41,09 IVA inclusa

Formato: 70 Cl
Gradazione Alcolica: 40%
Provenienza: North Highlands, Scozia

Glenmorangie un whisky “superlativamente ben fatto”.
Invecchiato solo nelle migliori botti di quercia, è la testimonianza del savoir-faire tramandato di generazione in generazione

COD: 1971 Categoria: Tag:

Descrizione

Tipologia: Whisky, Distillato
Stile: Single Malt
Temperatura di servizio: 
18-20°

Colore: Oro brillante vivace
Profumo: Elegante e delicato. I profumi che avvolgono il naso si strutturano su sentori di frutta matura a polpa gialla impreziositi da delicate sensazioni di miele di agrumi. In sottofondo non mancano note vanigliate e leggeri ricordi di legno nobile.
Gusto: Morbido e caldo. Al palato sorprende l’equilibrio dei suoi ricchi aromi. Delicate ma persistenti le note fruttate evolvono verso sentori più agrumati e vanigliati in sottofondo che accompagnano il finale lungo ed intenso.

Momenti di consumo: Un buon whisky da gustare liscio o con l’aggiunta di un cubetto di ghiaccio.
Bicchiere consigliato: Basso e largo. Questa tipologia di bicchiere consente una migliore ossigenazione del whisky, aiutando ad esaltarne il gusto e conservarne a lungo il sapore.

Curiosando

Lo sapevi che..: Gli alambicchi atti alla produzione del Glenmorangie sono i più alti di Scozia, i loro colli arrivano a 5,14 mt di altezza.
Il logo di Glenmporangie si ispira alla Hilton of Cadboll Stone, una stele eretta nell’VIII secolo vicino al luogo in cui sorge la distilleria. Si pensa che il sigillo centrale delle stele simboleggi l’interazione tra terra, fuoco e aria. Per Glenmorangie rappresenta la raffinata complessità dei suoi whisky.
Gli aromi prensenti nel Glenmorangie sono ben 140!

Le Origini

Glenmorangie Original è il whisky più rappresentativo del marchio, invecchiato 10 anni in botti di quercia americana ex-bourbon. Diversamente dagli altri whisky, le botti dedicate alla produzione dell’Original sono utilizzate solo due volte in modo che esse conferiscano tutta la purezza degli aromi e donino un gusto più rotondo e morbido.
Gli ingredienti che lo compongono sono di origine locale. L’acqua è quella di Tarlogie Springs, fonte che nasce nella collina sopra la distilleria, ricca in minerali, e l’orzo è fornito da agricoltori di zona.

La Glenmorangie nacque nel 1843 da un ex birrificio convertito in distilleria da William Matheson. Nel 1918 la distilleria fu acquistata dalla famiglia Mcdonald che manterrà la proprietà fino ai primi anni 2000.
Come tutte le distillerie scozzesi anche la Glenmorangie subì tra il 1920 e 1950 una battuta d’arresto a causa della grande depressione, le guerre e il proibizionismo inglese.
Con la fine della Seconda Guerra Mondiale, la produzione riprese a pieno regime e il Glenmorangie divenne uno dei whisky più venduti di Scozia.
Nel 2004 la proprietà è stata venduta alla Moet Hennesy Luis Vuitton che ha rinnovato il marchio per renderlo più appetibile al mercato estero dei beni di lusso.